INFORMATIVA BREVE
 
La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Mys srl utilizza diversi tipi di cookie, tra cui. Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679
ACCETTA
Contatti
> > Architettura in alta affidabilità dei portali delle Aziende Sanitarie.

Architettura in alta affidabilità dei portali delle Aziende Sanitarie.

Pubblicato il martedì 09 Giugno 2020 nelle categorie Esperienze

L'architettura standard prevede la suddivisione in 3 livelli:

  • Application Sever
  • Database Server
  • Storage Server
ai quali corrispondono altrettanti servizi di AWS, con l'aggiunta del servizio di instradamento delle richieste


ROUTE 53 : servizio di instradamento (DNS)
EC2: Server Windows 
RDS: Database Microsoft Sql Server
S3: Servizio di storage


NUOVA ARCHITETTURA IN ALTA AFFIDABILITA'

Poichè le richieste di funzionalità e di utilizzo dei portali Web delle Aziende Sanitarie sono in forte crescita, è necessario passare ad una infrastruttura più robusta, che possa scalare in caso di aumento di richieste e che garantisca un' alta affidabilità .
La tendenza è quella di suddividere ulteriormente l'applicazione in microservizi e di ridondare gli elementi strategici e i possibili colli di bottiglia. La distribuzione dei contenuti statici è affidata al servizio CloudFront, mentre il servizio di ricerca all'interno di contenuti del sito è affidato ad un server specifico Linux che implementa la tecnologia Solr.
La parte di analisi dati viene riservata ad un servizio specifico per la business intelligence, in modo da evitare il sovraccarico del database transazionale.

 
Route 53: servizio di instradamento delle richieste (DNS)
Load Balancer: servizio di gestione dei carichi
EC2: Application Server Windows, e server Linux per le ricerche
RDS: database relazionale Microsoft SQL Server
GLUE : servizio di ETL per la trasformazione ed il caricamento dei dati nel motore di Business Intelligence
REDSHIFT: motore di Business Intelligence
S3: storage Server
CloudFront: servizio di distribuzione dei contenuti statici
Cloud Watch: servizio di monitoraggio dell'infrastruttura Cloud
SNS: servizio di notifica
tags: Progetti
Condividi questa pagina: